ESCURSIONI

ESCURSIONI ALLA RICERCA DEL TARTUFO

E’ l’ esperienza più emozionante per un appassionato di tartufi.

Un cercatore accompagnato dal cane condurrà i turisti nel bosco, alla ricerca del prezioso fungo ipogeo, guidato solo dal fiuto dell’ animale e del suo intuito maturato in anni di esperienza.

La cerca sarà accompagnata da un esperto che fornirà le indicazioni essenziali per comprendere dove e perchè nascono i tartufi.

Al vostro arrivo se siete stati fortunati nella ricerca potrete cenare nel nostro ristorante con un menù studiato appositamente per voi dove poter grattare il tartufo trovato insieme a una buona bottiglia di vino!

Per info: marco.varaldo@yahoo.it

MANIFESTAZIONI:

FIERA DEL TARTUFO: si ripete ogni anno dalla seconda domenica di ottobre alla seconda domenica di novembre

La Fiera Internazionale del Tartufo Bianco d’Alba è un’occasione imperdibile per conoscere il Tuber magnatum Pico, ma anche per scoprire le tradizioni folcloristiche e la millenaria cultura della Città di Alba, attraverso manifestazioni che coinvolgono e intrattengono i visitatori in un carosello di colori, musica e rievocazioni storiche.

Sono due gli appuntamenti che precedono l’apertura della Fiera: il tradizionale Palio degli Asini,  e il Banchetto alla Corte del Podestà 

Per orari e maggiori informazioni vi invitiamo a consultare il sito ufficiale www.fieradeltartufo.org

VINUM: ogni anno

 I grandi vini delle Langhe, del Roero e del Piemonte si presentano al pubblico: 23 – 24 – 25 Aprile, 30 Aprile e 1° Maggio ad Alba.La Fiera Nazionale Vinum è un’occasione unica per vivere le emozioni che i profumi e i gusti delle eccellenze enogastronomiche del territorio sanno trasmettere in un coinvolgente e goloso itinerario alla scoperta del centro storico di Alba.

Per maggiori informazioni e il programma completo: www.vinumalba.com

FESTA DEL PELAVERGA: ogni anno

ll paese di Verduno a due km dalla ca’ d’ Olga, la sentinella delle langhe, celebra il suo frutto più prezioso: il primo week end di settembre con la festa del Verduno Pelaverga D.O.C.

Si comincia sabato sera dalle ore 20.00 con la cena della solidarietà  in collaborazione con l’associazione La Collina degli Elfi.

Il giorno dopo, domenica alle ore 12.30 l’immancabile appuntamento con “Verduno è servito” il tradizionale pranzo nei ristoranti locali.

Dalle ore 17.00 la merenda sinoira lungo le strade del paese tra musica dal vivo, dj set e infinite degustazioni, e dalle ore 21.00 gran finale sul belvedere.

Per maggiori informazioni e il programma completo: www.verdunopelaverga.it

MANGIALONGA: ogni anno a fine agosto

Una festa alla quale non si può mancare. La Mangialonga, camminata non competitiva tra le meravigliose colline e i vigneti di La Morra.

Un appuntamento goliardico e festoso per stare insieme, degustando i prodotti tipici della cucina di Langa accompagnati dai vini più pregiati.

Il percorso di 4 chilometri attraversa paesaggi ricchi di bellezza, che insieme alle prelibatezze culinarie dei produttori locali hanno contribuito in questi anni a renderla un evento speciale, con prenotazioni che arrivano anche dall’estero. Da non perdere!

Per maggiori informazioni e il programma completo: www.mangialonga.it

CHEESE: ogni due anni nel mese di settembre

Non c’è dubbio, quella di Cheese è una formula che funziona! La manifestazione internazionale di formaggi si apre a oltre 270 mila visitatori, accogliendoli tra le vie e le piazze di Bra. Decine le occasioni per conoscere le migliori produzioni casearie di oltre 300 espositori da 23 nazioni e per partecipare alle attività di approfondimento e intrattenimento.

Per informazioni: cheese.slowfood.com

IL FESTIVAL COLLISIONI: ogni anno nel mese di luglio

Giunto alla sua ottava edizione, Collisioni si è affermato negli anni come uno dei festival più importanti del Piemonte. Frequentato da decine di migliaia di spettatori, è uno degli eventi culturali più attesi in Italia, e uno dei festival di musica e letteratura più popolari, perché in grado di attrarre un vasto numero di spettatori in Piemonte e nel Nord Italia. Il Festival si svolge nel cuore della bellissima zona delle Langhe, nel paese di Barolo, conosciuto per l’eccellenza dei suoi vini e della sua cultura enogastronomica, grazie alle quali accoglie ogni anno migliaia di turisti da tutto il mondo.

L’idea del Festival nasce dall’esigenza di creare un crossover tra linguaggi artistici e tra generazioni diverse, partendo dal presupposto che la letteratura così come la musica non sono altro che due forme narrative, diverse, sì, ma capaci in ugual modo di comunicare idee ed emozioni. La compresenza di alcuni tra i maggiori intellettuali e scrittori internazionali durante il giorno e ide concerti serali con le grandi icone della musica mondiale contribuiscono a creare quell’atmosfera unica che è propria di Collisioni.

OLTRE 100.000 SPETTATORI IN QUATTRO GIORNI PER IL FESTIVAL DI LETTERATURA E MUSICA IN COLLINA

La location è stata scelta nel 2012 da artisti del calibro di Bob Dylan per la sua unica data italiana in occasione del cinquantesimo anniversario di Blowin’ in The Wind, e da Patti Smith per l’apertura del suo tour italiano dell’album Banga. Nel 2013 il Festival ha ospitato l’unica data italiana di Jamiroquai, nel 2014 si sono esibiti in concerto Neil Young & Crazy Horse, i Deep Purple, Caparezza, Suzanne Vega e Elisa e nel 2015 Vinicio Capossela, Paolo Nutini, The Passenger, J-Ax, Fedez, Mark Knopfler e Sting.

Per maggiori informazioni e il programma completo: www.collisioni.it

MONFORTEIN JAZZ: ogni anno nel mese di luglio

Nella naturale e suggestiva cornice dell’anfiteatro Horszowsky, situato sulla sommità del paese, molti tra i più noti ed apprezzati protagonisti della scena musicale internazionale danno vita, ogni anno, ad un appuntamento unico. Qualità artistica e raffinatezza degli interpreti si fondono con un pubblico colto e preparato creando una suggestione irripetibile sotto le stelle delle Langhe.

Per maggiori informazioni e il programma completo: www.monfortinjazz.it

MERCATINI DI CHERASCO: ogni anno

A marzo, settembre e dicembre per gli appassionati  dell’Antiquariato e del Collezionismo, nel Centro Storico per tutta la giornata, dalle primissime ore del mattino alla sera,sarà pieno di bancarelle (circa 600) disseminate ovunque, sotto i portici, sui marciapiedi, lunghe le vie secondarie pedonali per un giorno, ai piedi dei palazzi storici, nelle piazzette. Naturalmente in una varietà così abbondante il mercato offre di tutto: dai mobili di ogni genere, dimensione, forma ed epoca, tavoli e tavolini, armadi, sedie, divani e poltrone, letti, specchi, quadri e stampe, cornici, libri e dischi ormai introvabili sul mercato attuale, stoffe, pizzi e ricami, vecchi giocattoli e modellini ferroviari, navali ed aerei, oggetti militari, collezioni di oggetti diversi, vetri e ceramiche, lampade e lampadari d’epoca, ecc. insomma sono reperibili cose e curiosità per soddisfare ogni tipo di gusto, da utilizzare fini a se stessi come arredi o da riadattare ad altri usi, più moderni come spesso vuole la moda di oggi. Gli appassionati di antiquariato possono trovare oggetti di qualità, oltre che naturalmente fare del giorno del mercato un’occasione per trovarsi a passeggiare lungo le belle vie della città.

Per maggiori informazioni e il programma completo: 

http://eventi.comune.cherasco.cn.it/index.php/17-news/327-i-mercati-di-cherasco-2016

FIERA DEL BUE GRASSO

La fiera del bue grasso è un tradizionale appuntamento commerciale e folkloristico. Le prime luci dell’alba, il freddo intenso, l’arrivo dei migliori capi bovini di razza piemontese, le giurie al lavoro, la premiazione con le prestigiose gualdrappe e poi scodelle di minestra di trippe con l’apoteosi del gran bollito di Carrù, sono tutti aspetti da cogliere per apprezzare al meglio il fascino di una delle più antiche fiere del Piemonte

il secondo giovedì antecedente il Natale con orario 6-12.

Per maggiori informazioni e il programma completo: www.comune.carru.cn.it